roma logo

GRUPPO ASSEMBLEARE CAPITOLINO AGGIUNTO
Consigliera Aggiunta per il Continente Europa


Prot. n. 274 del 11.04..2011
Al Presidente dell’Assemblea Capitolina
On. Marco Pomarici


Oggetto: richiesta di un minuto di silenzio per il 25° anniversario di Chernobyl, per il 18 aprile p.v.

Il 26 aprile ricorre il 25° anniversario dal disastro di Chernobyl, incidente nucleare che secondo la scala internazionale INES ha raggiunto il massimo dei livelli (7°) che fino ad oggi si siano verificati.. La contaminazione ambientale di materiali radioattivi oltre alle vittime dirette e indirette (rapporto ufficiale ONU stima da 30.000 a 60.000 morti) ha causato gravi ed estesi effetti sulla salute e sul territorio. Una nube di materiali radioattivi fuoriusciti dal reattore ricadde su vaste aree intorno alla centrale che furono pesantemente contaminate, rendendo necessaria l'evacuazione e il reinsediamento in altre zone di circa 336.000 persone. Nubi radioattive raggiunsero anche l'Europa orientale, la Finlandia e la Scandinavia con livelli di contaminazione minori, raggiungendo anche l'Italia, la Francia, la Germania, la Svizzera, l'Austria e i Balcani, fino anche a porzioni della costa orientale del Nord America.
Una riflessione su quanto detto verrà proposta nel Convegno “ Venticinque anni dalla catastrofe di Chernobyl. Lezioni del passato per la sicurezza del futuro.” organizzato in collaborazione con l’Ambasciata d’Ucraina nella Repubblica Italiana, che si terrà il 30 aprile p.v. presso la Casa della Memoria e della Storia. Pertanto, si chiede di poter dedicare un minuto di silenzio da effettuarsi durante l’Assemblea Capitolina del 18 aprile p.v. al disastro di Chernobyl. Tale momento significherebbe onorare le vittime di tutti i disastri nucleari avvenuti nel mondo e soprattutto alle vittime dell’attuale disastro di Fukushinma (Giappone), con la speranza che una maggiore saggezza dell’uomo possa prevenire e impedire il verificarsi di altri nefasti eventi del genere.
Consigliera Capitolina Aggiunta
On. Tetyana Kuzyk

 

roma logo

Gruppo Assembleare Capitolino Aggiunto
Consigliera Aggiunta per il Continente Europa

Convegno

“Venticinque anni dalla catastrofe di Chernobyl.
Lezioni del passato per la sicurezza del futuro”

Sabato, 30 aprile 2011 - h.10,00 : 14,00


Casa della Memoria e della Storia
Sala Multimediale

Via di San Francesco di Sales, 5



On. Tetyana Kuzyk, Consigliera Assembleare Aggiunta per il Continente Europa

S. E. Heorhii Chernavskiy, Ambasciatore Straordinario e Plenipotenziario d’Ucraina nella Repubblica Italiana

On. Federico Rocca, Delegato per i Rapporti con le Istituzioni Europee

Dionisio Lachovicz,Visitatore Apostolico per i greco - cattolici ucraini in Italia e Spagna

Moderatrice, dr.ssa Marianna Soronevych, caporedattrice di Ukrainska Gazeta

Spazio giovanile. Lezioni del passato

Presentazione dei risultati delle ricerche da parte degli alunni della
Scuola ucraina di sabato on line “Prestigio”

Proiezione di documentari a cura
dell’Associazione donne lavoratrici ucraine in Italia

25 ANNI DA CHERNOBYL, RICORDI E INIZIATIVE

Il 26 aprile ricorre l’ anniversario di un tragico avvenimento, quello dei 25 anni dal disastro di Chernobyl, l’incidente nucleare che ha raggiunto il massimo dei livelli verificatesi fino ad oggi.
La contaminazione ambientale, oltre a decine di migliaia di vittime dirette e indirette, ha causato gravi ed estesi effetti sulla salute e sul territorio: una nube di materiali radioattivi fuoriusciti dal reattore contaminarono pesantemente vaste zone attorno alla centrale, rendendo necessaria l’evacuazione di circa 336.000 persone .
Nubi radioattive con livelli di contaminazione minori raggiunsero anche l’Europa orientale, la Finlandia e la Scandinavia, arrivando in Italia, Francia, Germania, Svizzera, Austria e Balcani fino a parte della costa orientale del Nord America.
Per riflettere su tutto questo, aderendo alla richiesta della Consigliera Assembleare aggiunta per il Continente Europa Tetyana Kuzyk, nel corso della seduta del 18 aprile l’Assemblea Capitolina ha osservato un minuto di silenzio: un modo per onorare tutte le vittime dei disastri nucleari avvenuti nel mondo e in particolar modo quelle dell’attuale tragedia di Fukushima, con la speranza che una maggiore saggezza dell’uomo possa evitare altre simili catastrofi.
Sempre nell’ambito del 25°anniversario di Chernobyl il prossimo 30 aprile viene proposto alla Casa della Memoria e della Storia un convegno organizzato in collaborazione con l’Ambasciata d’Ucraina di cui si allega il programma.


20-04-2011

Scarica guide, opuscoli e manuali

dl-iconIn questa categoria trovi tutte le guide,opuscoli e manuali  riguardanti la vita degli stranieri in Italia.

Ringraziamento speciale a:

AgenziaTuUnicredit

Ringraziamo Agezia Tu Unicredit per supporto dello sviluppo di guida "NOI DELL'EUROPA DELL'EST" che potete scaricare o consultare nella categoria "Continente Europa".

Ringraziamo anche:

logo uiaRingraziamo Ukraine International Airlines per supporto dello sviluppo di guida "GUIDA PER LA COMUNITA' UCRAINA IN ITALIA" che potete scaricare o consultare nella categoria "Continente Europa - Ucraina".
top